persone · Uncategorized

Equilibri

briccola

 

Nella sala di yoga prima della lezione c’è silenzio e concentrazione. C’è chi comincia a scaldarsi i muscoli chi, invece, semplicemente si rilassa. La luce è rotonda e calda, la musica a basso volume e l’incenso consumato. Apparentemente tutto è calmo. Apparentemente, appunto. Solo la quiete prima della tempesta.
Le caramelle nel cestino vicino all’ingresso della sala sono finite e Ale, che ne ha assoluto bisogno, va avanti e indietro agitata. Ste finisce di aggiustarsi il nervo sciatico e suggerisce, tanto sottovoce quanto malignamente, di rubare la “devota offerta” che qualcuno ha fatto a “Budda”, un paio di metri più in là. Intervengo, zelante, per puntualizzare che non si tratta di Budda ma di Ganesh. Voglio dire, Ganesh è Ganesh e Budda è Budda. Almeno le basi, signore. Ne approfitto, poi, per instillare il germe del senso di colpa ridendo fino alle lacrime mentre mi sgranchisco l’anca e aspetto di vedere che succede.
Per un fugace istante il germe attecchisce ma poi miseramente perisce in un crescendo di ilarità e trambusto. Il danno è fatto, il furto compiuto. E ora?
Dove si butta la cartina? Urge occultare le prove! Sotto il tappetino? NOOOOOOOOO!!!! E se se ne accorgono? Seguono istanti concitati in cui Ale annaspa avanzando teorie fanta-metafisiche  per giustificare il gesto (tipo “Budda mi ha attirato verso la caramella”… ancora Budda? Non avevo detto Ganesh? GANESH) e la cartina finisce, sfacciatamente solitaria, nel cestino dove ci sarebbero dovute essere le caramelle.
Sia quel che sia, oramai la lezione sta per cominciare.
La colpevole spera che questo pasticciaccio non aggiunga sfiga a quella che ha già avuto questa settimana e azzarda “domani andiamo tutte e tre a farci lo spritz…E magari portiamo anche Budda”.

“Signori buongiorno, siete alla base del vostro tappetino. Alluci e talloni che si toccano…”
Ho ancora le lacrime e stento a mantenere l’ equilibrio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...