in viaggio

It’s Raining Again

pioggia

Piove e sto guidando. Il tergicristallo della mia auto fa GRRR-TAH, GRRR-TAH; sì, insomma, gratta. Però lo fa a tempo e in levare. Ascolto per un po’, tanto per entrare nel groove: one TWO three FOUR. Muovo la testa. Doo dah. Schiocco le dita.  D’boo d’dah. Trovo la musica e comincio a cantare.

Una canzone improbabile, con una storia che profuma di carne arrosto.

All’epoca avevo da poco cambiato città e trovato lavoro come tuttofare a una mostra che ripercorreva l’itinerario dell’antica via della seta. Accoglievo i visitatori, facevo la guida, mi occupavo del book shop, mi spostavo da una sede espositiva all’altra, incontravo persone di tutti i tipi e scambiavo due parole con chiunque. Mi piaceva moltissimo. Una delle sedi satellite stava giusto dirimpetto ad un rinomato ristorante che, a buon diritto, spandeva ai quattro venti i deliziosi effluvi odorosi della sua carne ai ferri. Capitava, talvolta, che anche io, come novello Ulisse, ne venissi ammaliata e mi ci trovassi inguaiata nel peggiore dei modi: in servizio e, data l’ora che volge il disio, con lo stomaco incollato alla schiena dalla fame. E in quei momenti difficili giungeva in mio soccorso, puntuale e catartico, un baldanzoso signore che fischiettava…

Tanti auguri   (rrTah)  a chi tanti amanti ha. Tanti auguri   (rrTah)  in campagna ed in città. Com’è bello far l’amore da Trieste in giù…

Sono arrivata. Ha smesso di piovere. Grazie, siete un pubblico meraviglioso!

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...