in viaggio

Sogno o son desto?

Risposte.jpg

 

Parto a vele spiegate per una destinazione sconosciuta. Non mi proteggo dal freddo che colpisce il viso. Lo accolgo con sollievo. Non mi curo della fame e della sete. Non sono mai stata così piena di energie. Ho tutto da scoprire, da esplorare, da inventare. Mi scrollo di dosso la pesante coltre grigia che offuscava lo sguardo sul mondo, che gravava sulle spalle e rallentava i passi, che intimoriva i pensieri sul nascere. Indosso una pelle nuova che sto di giorno in giorno sperimentando e adattando al mio corpo. Mi sorprendo. Getto via ciò che è rotto e inutilizzabile. Mi sbarazzo dei carichi ingombranti. E mi gongolo osservando, dinnanzi, l’orizzonte ampio, sgombro, pieno di possibilità.

Annunci